A partire da oggi, domenica 21 febbraio, la Campania diventa Zona Arancione.

Cambiano dunque le regole con un aumento delle restrizioni anti-Covid.

Innanzitutto saranno vietati gli spostamenti da una regione all’altra e da un comune all’altro, salvo comprovati motivi di lavoro, necessità e salute.

Sarà vietato circolare dalle 22 alle 5, salvo comprovati motivi di lavoro, necessità e salute.

Saranno comunque consentiti gli spostamenti dai Comuni con popolazione fino a 5.000 abitanti, entro 30 chilometri dai relativi confini, con esclusione degli spostamenti verso i capoluoghi di provincia

Sarà possibile effettuare una sola visita al giorno a casa di parenti o amici, nello stesso Comune, in massimo due persone più figli minori di 14 anni e persone disabili o non autosufficienti conviventi.

I bar e i ristoranti dovranno chiudere al pubblico. Potranno effettuare solo l’asporto, per i bar fino alle 18, e la consegna a domicilio, senza limiti di orario.

I Centri Commerciali chiuderanno nei giorni festivi e prefestivi, ad eccezione delle farmacie, parafarmacie, punti vendita di generi alimentari, tabaccherie ed edicole al loro interno.

Ci sarà la riduzione fino al 50% per il trasporto pubblico, ad eccezione dei mezzi di trasporto scolastico.

Resteranno chiuse piscine, palestre, teatri e cinema.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.