Resta sintonizzato

Campania

Terrificante incidente sull’Asse Mediano: uomo tra le fiamme salvato dall’autista del bus

Pubblicato

il

Un terrificante incidente ha avuto luogo sull’Asse Mediano dove un’auto si è schiantata contro un bus.

L’auto si è scontrata con un bus Ctp fermo in panne ed è andata a fuoco. Il conducente del bus, però, è sceso subito dal mezzo ed è riuscito a salvare l’automobilista ferito dalle lamiere dell’auto accartocciata e in fiamme, prima dell’arrivo dei pompieri e delle forze dell’ordine.

Un atto di eroismo, apprezzato dai colleghi e dall’amministrazione della società, di proprietà della Città Metropolitana di Napoli, che ha voluto esprimere al dipendente il pubblico encomio.

L’incidente è avvenuto ieri sera sull’Asse Mediano che porta a Teverola, in prossimità dello svincolo per Villa Literno.

Massimo è un autista CTP che oggi si è trovato in panne con il suo vecchio autobus. Un’auto lo ha tamponato e l’auto ha preso fuoco. Massimo ha preso l’estintore ed è intervenuto prontamente per tamponare la situazione, anche se poi il residuo di fiamma ha ripreso quota e si è reso necessario l’intervento dei vigili del fuoco. Massimo, però, ha anche e soprattutto estratto il conducente dell’autovettura dalle lamiere, ed ha faticato perché questa persona era impossibilitata a muoversi per una ferita alla gamba, oltre ad essere di stazza importante. E all’inizio nessuno gli ha dato una mano, salvo poi trovare un paio di automobilisti di buona volontà che si sono fermati. Bravo Massimo, e grazie per la tua abnegazione, malgrado tutte le difficoltà che ogni giorno si incontrano” ha raccontato l’amministratore unico Ctp, Augusto Cracco, in un post sul suo profilo Facebook pubblicato ieri.

Un terribile incidente che ha visto protagonista Massimo alla guida con un autobus che si era fermato per guasto e un’auto privata, che lo ha tamponato. Tanti complimenti a lui e un grazie al suo senso di responsabilità che, nonostante mettendo a repentaglio la propria incolumità, è riuscito a mettere in salvo il conducente, dell’auto ricoperto dalle fiamme. Sono questi i lavoratori di Ctp, ligi al dovere, anche se vengono mortificati tutti i mesi da ritardi insostenibili delle retribuzioni” ha commentato Eduardo Leongito, Segretario Generale degli Autoferrotranvieri in Campania Ugl Fna.

 

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ambiente

INDAGINI SUGLI EDIFICI SCOLASTICI

Pubblicato

il

CAMPANIA : LEGAMBIENTE AVVIA LE INDAGINI SULLA QUALITA’ DEGLI EDIFICI SCOLASTICI-

Il futuro non abita ancora nelle scuole italiane.
In Campania grazie a Legambiente si avvia, l’indagine su 301 edifici scolastici.
l’84% degli edifici scolastici monitorati necessitano di interventi di manutenzione urgente.
Buone percentuali di raccolta differenziata di organico, plastica e vetro.
Solo il 6,6 % degli edifici monitorati utilizzano fonti energie rinnovabili.
Sono 227 edifici in Campania dove si sono svolti lavori per il contenimento della pandemia

Continua a leggere

Campania

Coronavirus in Italia

Pubblicato

il

Sono 3.525 i nuovi contagi da coronavirus e 50 i decessi. In calo i ricoveri e i posti occupati in terapia intensiva.  Gli ingressi giornalieri, secondo i dati del ministero della Salute, sono 26. Sono 357.491 i tamponi molecolari e antigenici effettuati nelle ultime 24 ore in Italia, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 277.508. Il tasso di positività è dell’1%, in calo rispetto al dato di ieri

Continua a leggere

Campania

Aggiornamenti Coronavirus in Campania

Pubblicato

il

Sono 342 i nuovi positivi al Covid in Campania su un totale di 18.343 test, per un indice di contagio pari all’1,86% in discesa rispetto a ieri quando si è attestato al 2,15%. I deceduti sono due. I posti letto di terapia intensiva disponibili sono 656; quelli di terapia intensiva occupati: 15. I posti letto di degenza disponibili sono oggi 3.160. Quelli di degenza occupati: 266

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante