Resta sintonizzato

Arzano

ARZANO. Sciopero degli “amazonians”: l’azienda sfrutta i precari

Pubblicato

il

Lunedì 22 Marzo alle ore 12.30, davanti al centro di distribuzione Amazon di Arzano, a sostegno della lotta dei lavoratori del colosso americano, è stato indetto uno sciopero dei lavoratori stessi.

Durerà 24 ore e servirà a “rivendicare il rispetto dei ritmi e dei turni di lavoro, per la stabilizzazione dei lavoratori precari e per il riconoscimento della clausola sociale“.

Ad annunciarlo sono la Cgil Napoli e Campania, la Filt-Cgil e Nidil-Cgil che, in una nota, denunciano “la reticenza di Amazon e dell’AssoEspressi a partecipare al tavolo di confronto con i sindacati”.

“I lavoratori diretti ed indiretti della filiera di Amazon – precisa il sindacato – attualmente sono più di 40.000 in Italia e, di questi, oltre 10.000 sono precari e somministrati, con lavori trimestrali spesso non rinnovati. Un turn-over esasperato, nel quale priorità produttività e flessibilità sono le uniche caratteristiche, dove chi dispone è un algoritmo che controlla tutto”.

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Arzano

Arzano. La “lezione” di un genitore: padre e figlia in manette

Pubblicato

il

Ieri sera i Falchi della Squadra Mobile, durante un servizio di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, hanno controllato in via Vittorio Emanuele III ad Arzano un’auto con un uomo e una donna a bordo trovando il conducente in possesso di 360 euro mentre, dietro il sedile del passeggero, hanno rinvenuto 39 panetti di hashish del peso di circa 4 kg.

Inoltre, i poliziotti hanno effettuato un controllo presso l’abitazione dei due dove hanno rinvenuto, all’interno di un armadio, una busta con 50 grammi circa di marijuana, una bustina contenente 3,5 grammi circa di cocaina, 6 panetti del peso di circa 600 grammi di hashish, un bilancino di precisione e diverso materiale per il confezionamento della droga, mentre, nel vano sottosella del motoveicolo di proprietà dell’uomo, hanno trovato 100 stecche di hashish ed altre 2 bustine della stessa sostanza per un totale di 284,57 grammi.

Luigi Frascarino e V.F., padre e figlia di 48 e 21 anni, napoletani con precedenti di polizia, sono stati arrestati per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Continua a leggere

Arzano

Arzano. Vende cozze in strada ma percepisce il reddito di cittadinanza: 61enne nei guai

Pubblicato

il

I carabinieri della compagnia di Casoria hanno denunciato per violazioni della normativa sulla sicurezza alimentare un 61enne di Scampia.

I carabinieri lo hanno sorpreso ad Arzano, in via Atellana.

L’uomo aveva messo in vendita, senza alcuna autorizzazione e in barba alle prescrizioni igienico sanitarie, più di 200 chili di cozze: erano in pessimo stato di conservazione ed esposte agli agenti atmosferici senza alcuna protezione.

I carabinieri, oltre a sanzionarlo per le normative anti-contagio data la sua residenza in altro Comune, hanno scoperto che percepiva anche il reddito di cittadinanza: verrà segnalato all’Inps per la revoca del beneficio.

I prodotti sequestrati sono stati affidati ad una ditta specializzata che ne ha curato lo smaltimento.

Continua a leggere

Arzano

ARZANO. Controlli a tappeto dei Carabinieri. Un uomo arrestato

Pubblicato

il

Arzano: Controlli a tappeto dei Carabinieri. Un uomo arrestato

Continuano i servizi a largo raggio da parte dei Carabinieri del Comando Provinciale di Napoli. Ad Arzano i Carabinieri della compagnia di Casoria hanno setacciato le strade della città insieme ai militari del reggimento campania. 90 le persone identificate e 65 i veicoli controllati. Diverse le perquisizioni domiciliari.

Durante le operazioni i carabinieri hanno arrestato per evasione gennaro russo, 65enne del posto già noto alle ffoo. L’uomo – già sottoposto alla detenzione domiciliare – è stato sorpreso dai militari dell’arma mentre era alla guida della propria auto nonostante il divieto di uscire dalla propria abitazione. L’arrestato è in attesa di giudizio

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante