Resta sintonizzato

Napoli

Comunali Napoli. Il dietrofront di Manfredi: sarà candidato sindaco per il centrosinistra

Pubblicato

il

Dopo varie titubanze ed il dietrofront a causa del bilancio disastroso del Comune di Napoli, l’ex Ministro dell’Università ed ex rettore della Federico II, Gaetano Manfredi, ci ripensa e si candida per il centrosinistra.

Alle amministrative che si terranno il prossimo autunno e di preciso fra il 20 settembre e il 20 ottobre, ci sarà dunque anche lui come candidato sindaco di Napoli per PD e M5S.

La sua decisione è maturata parallelamente ad una rassicurazione: Napoli avrà la sua legge “salva conti” che solo in parte riuscirà a coprire il pauroso buco di bilancio comunale (si parla di una cifra che va dai 3 ai 5 miliardi di euro). Positive le pressioni del segretario Pd Enrico Letta e dell’ex premier ora di fatto leader del Movimento Cinque Stelle Giuseppe Conte.

Il 57enne, originario dell’entroterra napoletano, ingegnere, docente universitario di Tecnica delle costruzioni, è stato Rettore dell’Università Federico II nel 2014, presidente della Crui e, in anni più recenti, ministro dell’Università col governo Conte II.

Napoli

MEDICI  118, MANFREDI INCONTRA DELEGAZIONE: INTESA CON SPERANZA PER NUOVA LEGGE

Pubblicato

il

Più tutele per i medici che lavorano tutti i giorni in prima linea. Con questa consapevolezza si è svolto l’incontro tra il candidato sindaco Gaetano Manfredi ed una delegazione dei medici del servizio 118, di cui alcuni avevano appena terminato il turno di notte in ambulanza.
Nel colloquio è stato affrontato il tema della sicurezza per chi opera in situazioni difficili nonché il nodo della stabilizzazione di questi professionisti che svolgono attività in convenzione col sistema sanitario ed al momento sono esclusi da una serie di tutele giuridiche. “Occorre una modifica normativa nazionale per difendere questi medici che lavorano in prima linea correndo rischi per la propria incolumità – ha evidenziato Manfredi -.  A tal proposito ho interloquito con il ministro della Salute Roberto Speranza che mi ha assicurato il massimo impegno in tal senso: a settembre – ha aggiunto il candidato sindaco – verrà, infatti, accelerato l’iter parlamentare per approvare una legge ad hoc”. Al confronto ha partecipato Nicola Campanile, presidente della lista ‘Per’, che fa parte della coalizione a sostegno della candidatura di Manfredi.

Continua a leggere

Attualità

Napoli. Open Day prima dose Pfizer Giovedi 5 Agosto

Pubblicato

il

Open day solo “PRIMA DOSE”. Programmata nuova giornata PFIZER giovedì 05 agosto.
La Campagna vaccinale prosegue con il massimo impegno da parte dell’ASL Napoli 1 Centro per offrire
quante più occasioni possibili a quanti devono ancora scegliere di vaccinarsi. Proprio per questo, tra le
tante iniziative in corso, l’ASL Napoli 1 Centro ha programmato giovedì 05 agosto una nuova
opportunità di ricevere la prima dose di vaccino. Gli open day prima dose saranno aperti a tutte le fasce
d’età ed il vaccino previsto è del tipo a mRNA (Pfizer) con seconda dose prevista a 21/35 giorni.
PRIMA DOSE PFIZER
Stazione Marittima….. giovedì…..05 agosto ore 8,00/18,00…fascia età tutte….1.500 dosi
Fagianeria Real Bosco. giovedì…..05 agosto ore 8,00/18,00…fascia età tutte….1.500 dosi
di Capodimonte
L’open day é aperto ai soli cittadini residenti a Napoli di tutte le fasce di età. Per prenotare basta
collegarsi al link opendayvaccini.soresa.it e compilare i campi a disposizione. Verrà richiesto il
codice fiscale, il numero della tessera sanitaria, un riferimento di cellulare e la mail del vaccinando.
Il centro vaccinale ed il tipo di vaccino del tipo a mRNA (Pfizer), nonché il giorno e l’orario saranno
confermati attraverso SMS che assume valore di convocazione e dovrà essere esibito all’arrivo presso
il centro. Si ribadisce che l’unico modo per accedere all’open day è l’aver ricevuto SMS e si invita a
rispettare luogo e giorno e non anticiparsi rispetto all’orario di convocazione

Continua a leggere

Cronaca

Napoli. Denunciati 2 uomini per furto in un treno diretto a Napoli Centrale

Pubblicato

il

1 arrestato, 4 indagati, 2.159 persone identificate, di cui 171 stranieri, e 1 rintracciata in posizione irregolare sul territorio nazionale.

Questi i risultati dell’attività del Compartimento Polfer Campania nel primo week end di partenze caratterizzato da un grande afflusso di viaggiatori in occasione delle ferie estive.

In particolare, sabato, a seguito di un’indagine complessa i poliziotti della Squadra di Polizia Giudiziaria hanno rintracciato ed arrestato un cittadino senegalese di 45 anni, già destinatario di un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Vallo della Lucania per la pena di due anni e sei mesi di reclusione in quanto riconosciuto colpevole dei reati di ricettazione e commercio di prodotti falsi.  Lo straniero è stato rintracciato e bloccato, dopo un tentativo di fuga, sul lungomare di Marina di Camerota (SA) e condotto presso il carcere di Vallo della Lucania.

Nella stessa giornata, il personale Polfer in servizio a bordo di un treno diretto a Napoli ha fermato due persone responsabili del furto di un tablet ai danni di un addetto al servizio cuccette. I due, un siciliano 19 enne e un egiziano 37 enne, sono stati denunciati per furto aggravato in concorso.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante