Resta sintonizzato

Frattamaggiore

FRATTAMAGGIORE. Il Comune spende circa 80mila euro per la cura dei cani randagi.

Pubblicato

il

FRATTAMAGGIORE – Ancora un altro spreco di denaro nel comune della canapina. Alcuni giorni fa i cittadini di Frattamaggiore, almeno quelli più attenti, hanno potuto scoprire che la propria Amministrazione ha determinato la liquidazione del Servizio Ricovero, manutenzione e cura dei cani randagi, ovviamente, servizio affidato alla ditta “Rifugio Agro Aversano srl” la “modica” cifra di € 76.423,35.

Una cifra impensabile per le casse di un ente sempre quasi vuote. I frattesi pagano a caro prezzo la possibilità di non vedere cani randagi per strada. Se poi teniamo conto che un Comune di circa 5 Kmq debba pagare circa 80mila euro per un servizio non ritenuto prioritario allora siamo alla follia. Poi c’è un’altra cosa che taglia la testa al toro, si può sapere se il Sindaco Marco Antonio Del Prete ha contezza di quanti cani siano in stallo e su quanti cani è ripartita tale cifra? Ma soprattutto, siamo consapevoli del fatto che ogni anno si paga sempre la stessa cifra, evento tangibile del fatto che in questo canile non muore mai nessun cane? Gradiremo risposte in tempi brevi.

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Arzano

Controlli a Frattamaggiore, Arzano e Frattaminore.

Pubblicato

il

NAPOLI nord : Gli agenti del Commissariato di Frattamaggiore avviano controlli anticrimine nelle zone di “movida” di alcuni comuni di Napoli nord.

Ieri gli agenti del Commissariato di Frattamaggiore, con il supporto degli equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine Campania, hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio nelle zone della “movida” nei comuni di Frattamaggiore, Arzano e Frattaminore.
Nel corso dell’attività sono state identificate 152 persone e controllati 82 veicoli, di cui uno sottoposto a sequestro amministrativo e 2 a fermo amministrativo; sono state altresì contestate 8 violazioni del Codice della Strada per mancata copertura assicurativa, mancato utilizzo del casco protettivo, violazione della segnaletica stradale, mancato uso delle cinture di sicurezza e per mancanza dei documenti di circolazione.

Napoli, 16 ottobre 2021

Continua a leggere

Cesa

Sospiro di sollievo per Frattamaggiore Sebastiano è tornato a casa

Pubblicato

il

Finalmente Sebastiano Bencivenga è tornato a casa. Il tabaccaio di 40 anni dopo essersi assentati per 24 h salendo sulla sella di una moto Storia a lieto fine, dunque, il cui epilogo è stato annunciato dalla pagina Facebook del Comune di Cesa. Questo il post:

“Sebastiano è stato ritrovato. Sta a casa. Pochi istanti fa ho ricevuto la telefonata del fratello. È finita nel migliore dei modi. Tanto spavento ma possiamo raccontare una storia a lieto fine. Grazie a quanti si sono attivati e a quanti hanno condiviso l’appello. La famiglia ringrazia tutti”.

Continua a leggere

Attualità

Campania. Vaccinazione in piazza. Ecco dove

Pubblicato

il

Il camper dei medici dell’Asl Napoli 2 vaccinerà in piazza contro il Covid in cinque nuove tappe a partire da domani fino a domenica 29. Dalle 19 alle 23 potranno accedere al camper solo i residenti nei Comuni dell’Asl Napoli 2 Nord, senza necessità di alcuna prenotazione.

Il nuovo tour toccherà i Comuni di Bacoli, Monte di Procida, Frattamaggiore, Giugliano e Quarto. Verrà somministrato il vaccino Pfizer. I minori di 18 anni dovranno essere accompagnati dai genitori o dai rappresentanti legali L’obiettivo della campagna itinerante è avvicinare alla vaccinazione quanti ancora non hanno fatto questa scelta, per questa ragione nelle piazze si effettueranno solo prime dosi. I “richiami” vaccinali saranno programmati presso il centro di vaccinazione più vicino. In questi stessi giorni l’Asl sta portando avanti un altro tour nei sei Comuni dell’isola di Ischia.
    “La campagna vaccinale non va in vacanza. I dati sull’ospedalizzazione ci dicono chiaramente che il vaccino è l’unico farmaco capace di prevenire drasticamente su vasta scala le forme più gravi di sindrome da Covid19, intervenendo sia sui contagi che sulle ospedalizzazioni. Ad oggi circa 700.000 dei nostri cittadini si sono sottoposti a vaccinazione. È importante – dice Antonio d’Amore, direttore generale dell’Asl Napoli 2 Nord – che le ultime migliaia di persone non ancora vaccinate seguano questa strada, per questa ragione abbiamo scelto di continuare i tour nelle piazze dei nostri Comuni. Ringrazio ancora i Sindaci per l’entusiastica e pronta disponibilità con cui ci hanno garantito il supporto”.
    Ad oggi sono stati oltre 5000 i cittadini che si sono sottoposti a vaccinazione nei tour itineranti organizzati dall’ASL Napoli 2 Nord nelle piazze dei propri Comuni. (ANSA).

Continua a leggere
Pubblicità
Pubblicità

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante