Resta sintonizzato

Castel Volturno

Miracolo al Pineta Grande, bimbo prematuro operato di cuore: pesava meno di un chilo

Pubblicato

il

Il Pineta Grande Hospital si conferma ancora una volta un’eccellenza campana: nella struttura è stato effettuato un intervento di cardiochirurgia su un neonato prematuro, che alla nascita pesava meno di un chilo.

Il piccolo S.C. è nato il 20 dicembre, alla 26esima settimana, con un peso di 980 grammi, e per quasi un mese ha ricevuto le cure e le attenzioni della Terapia Intensiva Neonatale del Pineta Grande Hospital. Il piccolo presentava non solo una grave prematurità, ma anche una cardiopatia che è peggiorata negli ultimi giorni.

È stata inoltrata una richiesta di trasferimento presso un altro nosocomio, che però non ha trovato accoglimento per mancanza di posti letto disponibili. A quel punto, non potendo procrastinare ulteriormente l’intervento, l’equipe della cardiochirurgia pediatrica dell’ospedale diretta dal dott. Claudio Oppido, ha eseguito l’operazione di chiusura del Dotto di Botallo al neonato presso il Pineta Grande Hospital.

La sinergia tra l’Ospedale Monaldi e il Pineta Grande Hospital ha portato così a conseguire un eccellente risultato, che rappresenta per la sanità della nostra regione un ulteriore importante traguardo di alta specializzazione.

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calcio

Castel Volturno, uomo sfonda i cancelli del centro allenamenti di Napoli

Pubblicato

il

Un uomo è ricercato dalle forze dell’ordine per aver questo pomeriggio sfondato i cancelli del centro di allenamento del Napoli a Castel Volturno. Per fortuna non ci sono conseguenze perché i giocatori, quelli rimasti in città e non convocati dalle rispettive Nazionali, non si trovavano ancora sui tre campi ma negli spogliatoi.

A raccontare l’episodio è Sky Sport che spiega come un uomo alla guida di un’utilitaria di colore scuro avrebbe forzato nel pomeriggio di oggi i cancelli di ingresso. Ma non si sarebbe fermato all’entrata, il conducente avrebbe percorso a tutta velocità i tre campi da calcio lasciando poi la vettura in prossimità del campo da golf. L’uomo poi sarebbe scappato a piedi ed è ancora ricercato dalle forze dell’ordine giunte sul posto dopo la chiamata dello staff azzurro. Solo tanto spavento quindi per i giocatori di Spalletti chiamati dopo la pausa per le Nazionali ad affrontare il 3 aprile l’Atalanta.

Continua a leggere

Castel Volturno

Castel Volturno, venditore di mimose aggredisce i vigili dopo una multa

Pubblicato

il

Momenti di panico a Castel Volturno, dove un venditore ambulante di mimose è stato multato ed ha reagito sfondato la vetrata dell’ufficio della Polizia Municipale. Accade nella mattinata di oggi, quando il 37enne D.M., del posto, è stato denunciato con le accuse di danneggiamento, oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale.

Gli agenti hanno sequestrato il materiale non conforme e mimose in occasione della ricorrenza dell’8 marzo. In totale, hanno elevato multe per un totale di 15mila euro.

Tra i sanzionati anche il 37enne, che ha reagito male dopo aver ricevuto il verbale. Prima si è recato presso il comando insultando gli agenti, poi con un pugno ha sfondato la vetrata. Le schegge sono finite anche addosso ad una vigilesse che, per fortuna, non ha riportato lesioni.

Continua a leggere

Castel Volturno

Pineta Grande, intervento di protesi al ginocchio, primo in Europa

Pubblicato

il

Presso il Pineta Grande Hospital è stato effettuato per la prima volta in Europa un intervento di protesi al ginocchio con un’innovativa tecnica di allineamento personalizzato dell’arto.

Si tratta di una tecnica che consente, attraverso dati e calcoli matematici, di definire sezioni di taglio personalizzate che si adattano precisamente alla geometria e alla forma del singolo paziente. L’operazione, perfettamente riuscita, è stata eseguita dal prof. Bruno Violante, specialista in Ortopedia e Traumatologia, e seguita dai soci fondatori della Lento Medical Innovation di Houston, azienda leader per tecniche innovative avanzate per la chirurgia ortopedica.

La Lento Medical Innovation di Houston ha sottoposto ad una serie di calcoli matematici i dati rilevati dalla risonanza magnetica dell’intero arto del paziente e ha definito le sezioni angolari e i livelli di profondità di taglio femorali e tibiali utili ad inserire l’impianto protesico secondo un allineamento personalizzato dell’intero arto inferiore (Boundary Alignement). Molteplici i vantaggi di questa innovativa tecnica, tra i quali certamente l’allineamento della gamba, l’assenza di deformità postoperatoria, l’inesistenza di fori nel femore, in quanto non necessaria alcuna linea guida fondamentale in altre tecniche chirurgiche, e i tempi di sala operatoria ridotti.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante