Resta sintonizzato

Città

Pozzuoli: Litorale flegreo sotto a lente di Carabinieri e Guardia Costiera. denunce e sequestri alle “Monachelle”

Pubblicato

il

 Litorale flegreo sotto a lente di Carabinieri e Guardia Costiera. denunce e sequestri alle “Monachelle” L’estate è alle porte e proseguono i controlli lungo il litorale flegreo per contrastare l’abusivismo demaniale e i reati ambientali. I carabinieri della stazione di Pozzuoli, insieme ai militari della Guardia Costiera locale stanno monitorando
ormai da diversi mesi, le svariate attività turistico-ricreative e diportistiche disseminate lungo la costa.

Nei giorni scorsi il titolare di un’associazione velica è stato denunciato per aver installato, senza alcuna autorizzazione, pedane di legno, servizi igienici, depositi, spogliatoi e una vasca di accumulo di liquami interrata. Tutto questo nella propria area in concessione sulla spiaggia delle monachelle, in località Lucrino. Circa 3500 metri quadrati sono stati sequestrati Poco distante, carabinieri e Guardia Costiera hanno sequestrato ad una società di nautica una pedana in legno e un pontile abusivi. Sigilli a circa 160 metri quadrati di struttura. L’amministratore unico è stato denunciato.

I controlli si intensificheranno anche nei prossimi giorni per consentire ai tanti utenti del mare che ogni anno affollano le spiagge puteolane di poter usufruire liberamente di un bene pubblico, spesso afflitto da occupazioni illecite e abusivismi di ogni genere. Dall’inizio della campagna congiunta Carabinieri e Guardia Costiera sono state già denunciate 30 persone, soprattutto per reati inerenti lo sfruttamento illecito delle aree demaniali marittime.

Capri

Tragedia a Capri: 19enne muore dopo una nuotata

Pubblicato

il

Gregorio Pio Bucconi è morto nel mare di Capri, ma le cause saranno accertate solo dopo l’autopsia. Gregorio e il fratello si sono tuffati in acqua raggiungendo il largo. Il fratello quando è tornato sul bagnasciuga ha notato che Gregorio non lo seguiva: immediato il rientro in acqua insieme a un altro bagnante che l’ha aiutato nelle ricerche, fino alla terribile scoperta del 19enne che era in acqua privo di sensi. Sul posto è subito intervenuta la Guardia Costiera di Capri che alla vista del giovane esanime ha allertato il 118.

Il personale del 118 ha tentato di rianimare il ragazzo ma arrivati in ospedale i sanitari non hanno potuto fare altro che constatare il decesso.

Continua a leggere

Frattamaggiore

Frattamaggiore: uomo dato alle fiamme mentre era in videochiamata con la fidanzata

Pubblicato

il

Cosparso di liquido infiammabile e poi dato alle fiamme mentre, seduto su una panchina, stava videochiamando la sua fidanzata. A Frattamaggiore, in provincia di Napoli, Nicola Lupoli, di 36 anni, è stato circondato in pochi istanti dalle fiamme: il fratello arrivato sul posto, lo ha portato immediatamente all’ospedale di Frattamaggiore.

Per lui ustioni sul corpo e condizioni molto gravi. E’ stato trasferito al centro grandi ustionati del Cardarelli e poi al Policlinico di Bari; per lui prognosi riservata e coma farmacologico.

Continua a leggere

Napoli

Napoli, due ventenni aggrediti dopo il Pride: insultati e presi a cinghiate

Pubblicato

il

Sono stati fermati gli aggressori di due giovani romani che la scorsa notte erano stati accerchiati e colpiti con delle cinghiate solo per essere gay.

Alle 4 di notte, mentre percorrevano via Santa Brigida, erano stati avvicinati da due giovani in auto: un diciottenne di Marano ed un sedicenne di Villaricca, entrambi incensurati, che hanno iniziato a rivolgere loro alcuni insulti omofobi. Uno dei ventenni ha reagito alle offese scatenando l’ira degli aggressori che sono scesi dall’auto e hanno colpito i due con spintoni, schiaffi e persino con la cinghia dei pantaloni. Immediatamente è scattata la denuncia ai Carabinieri.

I due romani aggrediti dopo il Napoli Pride sono stati invece trasportati all’ospedale San Paolo e medicati con una prognosi di cinque giorni.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante