Resta sintonizzato

Attualità

Prima fa sesso con la compagna davanti al figlio minorenne e poi gli fa vedere film porno: denunciato

Pubblicato

il

Incredibile episodio avvenuto la scorsa estate a Benevento, per il quale un 50enne è indagato dalla Procura di Lagonegro per corruzione di minorenni.

In particolare, l’uomo avrebbe compiuto atti sessuali con la convivente sotto gli occhi del figlio, consentendo all’undicenne di guardare film e video a contenuto pornografico, al fine di indurlo a simulare atti sessuali.

Tuttavia, la parte offesa avrebbe ribadito di essere estraneo ai fatti a lui ascritti, sostenendo l’infondatezza delle accuse a suo carico, che ritiene legate alla fine della relazione con la moglie.

Attualità

Calvizzano celebra Massimo Troisi con un murales per i suoi 70 anni

Pubblicato

il

Il comune di Calvizzano accoglie un murales dedicato a Massimo Troisi, esposto all’ingresso del paese in via Ritiro. In particolare, il volto dell’attore sulle pareti è stato realizzato in occasione dei 70 anni dalla sua nascita.

Pertanto, si tratta di un tributo meritato, un inno ai suoi migliori film, che si completerà con la messa in onda in prima serata su Rai3 con un documentario a lui dedicato, nel giorno del suo compleanno il 19 febbraio.

Continua a leggere

Attualità

Caso Cospito, parla Delmastro: “Un dovere assicurargli buone condizioni di salute, ma non arretreremo sul 41Bis”

Pubblicato

il

Torna a parlare il sottosegretario alla Giustizia Andrea Delmastro Delle Vedove, che ha così risposto alle domande sulla situazione di Alfredo Cospito, al termine di una visita al carcere di Perugia:

“E’ nostro dovere assicurargli le migliori condizioni di salute, ed eventualmente trasferirlo in una clinica qualora degenerassero. Cospito è monitorato, e quindi l’erogazione sanitaria c’è ed è costante. Con un costante monitoraggio delle sue condizioni di salute”.

Poi, sul 41Bis ha aggiunto: “Non arretreremo mai. Lo sciopero della fame è un diritto del detenuto per rilanciare delle sue richieste, ma è certo che non può essere questo a scardinare un sistema ereditato da Falcone e Borsellino per contrastare la criminalità organizzata”.

Infine, sulla richiesta di sue dimissioni da parte delle opposizioni ha commentato:

“Hanno fatto una mozione e vedremo in aula. Delmastro ha ricordato comunque che da un lato, c’è stata una richiesta del presidente del Consiglio Giorgia Meloni a tutti di abbassare i toni, e dall’altra una precisazione credo inequivocabile del ministro Nordio”.

Continua a leggere

Attualità

Migranti a Napoli, fermati i presunti scafisti: le ultime

Pubblicato

il

Sbarco di migranti avvenuto questa mattina a Napoli, dove gli agenti della Polizia di Stato e della Guardia di Finanza-Stazione Navale di Napoli hanno tratto in arresto 3 extracomunitari con l’accusa di concorso in favoreggiamento aggravato dell’immigrazione clandestina. In particolare, i tre soggetti hanno rispettivamente 22, 45 e 32 anni.

Pertanto, le indagini hanno consentito d’individuare gli scafisti, grazie all’acquisizione del diario di bordo, l’escussione del comandante della nave e di alcuni tra i rifugiati appena sbarcati.

Continua a leggere
Pubblicità
Pubblicità

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante - info@minformo.com - Privacy Policy