Resta sintonizzato

Attualità

CAIVANO: La scuola “Viviani” del Parco verde inaugura l’anno scolastico con un convegno sulla legalità

Pubblicato

il

CAIVANO –Lunedì 24 ottobre alle ore 10 presso il 3^ Istituto Comprensivo “Parco Verde” di Caivano, plesso Viviani, avrà luogo la cerimonia di apertura dell’anno scolastico 2016/2017. Un inizio scolastico all’insegna dei valori e della legalità che ha per tema “VOLETE IL SUCCESSO? DOVETE STUDIARE”, con particolare attenzione alla lotta alla dispersione ed al recupero dei ragazzi nelle aree a rischio.

Questo il tema fortemente voluto dal dirigente scolastico, professor Bartolomeo Perna, che vede l’istituto impegnato in prima fila a fronteggiare tali problematiche e che insieme anche con i genitori sta riscontrando risultati ottimali di recupero.

Intensa la scaletta della giornata che prevede:

  • Cerimonia dell’Alza Bandiera;
  • Inno di Mameli eseguito da Olimpia Pensa, cantante soprano, e dal musicista Vincenzo Perna
  • Il rintocco della Campana del dovere;
  • Saluti introduttivi ed interventi degli ospiti;
  • Performance dei ragazzi.

Una giornata che vedrà le principali componenti educative: Famiglia–Scuola–Enti Locali –Forze dell’Ordine impegnate sul medesimo fronte per un percorso comune di legalità e di valori. “Il nostro istituto è ubicato in un territorio difficile – dichiara il Dirigente Scolastico Perna – che tutti i giorni è impegnato in numerosi progetti atti ad emarginare il fenomeno della dispersione scolastica ed a infondere nei nostri alunni il senso di legalità e di regole di convivenza sociale allo scopo di eliminare quanto più possibile fenomeni legati all’irruenza e alla prevaricazione. Ringrazio per questo gli ospiti che di buon grado hanno accettato l’invito al dibattito, che sarà moderato da Francesco Celiento, direttore responsabile del periodico Caivano Press:

Dott. Lucia Fortini, Assessore Pubblica istruzione Regione Campania

Dott. Giandomenico Lepore, Già Procuratore Capo della Repubblica di Napoli

Dott. Diego Marmo, Già Procuratore aggiunto della Procura di Torre Annunziata

Dott. Cesare Romano, Garante dell’infanzia Regione Campania

Dott. Margherita Dini Ciacci, Presidente UNICEF Regione Campania

Dott. Carmelinda Falco, Neuropsichiatra infantile distretto sanitario 45 Asl Napoli 2 Nord

Sua Ecc.za Mons Angelo Spinillo, Vescovo diocesi di Aversa

 

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualità

Superenalotto. Centrato il ‘5’ in una tabaccheria di Giugliano: vinti 33 mila euro

Pubblicato

il

La Dea bendata bacia Giugliano. Infatti, è notizia delle ultime ore, che 18 fortunati giocatori abbiano vinto circa 33 mila euro in una tabaccheria in via Primo Maggio. Il sistema con la combinazione vincente del Superenalotto, è stato elaborato dalla stessa proprietà dell’esercizio. Una boccata d’ossigeno dunque, in un periodo così complesso.

Continua a leggere

Attualità

Estero. Alle 15 i funerali del Principe Filippo: William e Harry distanziati

Pubblicato

il

Fiori, palloncini e altri piccoli omaggi, vengono lasciati da questa mattina fuori al castello di Windsor, dove in questi istanti si stanno celebrando i funerali del Principe Filippo, Duca di Edimburgo. Alla cerimonia parteciperanno circa 30 persone, nel rispetto delle normative anti Covid; ma ciò nonostante i negozi della capitale inglese, hanno voluto comunque ricordare il Principe, esponendo nelle loro vetrine alcune foto che lo ritraggono.

Come riporta la BBC, durante l’evento funebre, saranno celebrati l’amore per la vita in mare del Duca di Edimburgo e il suo forte legame con la Royal Navy, di cui lui stesso ha fatto parte. Anche le musiche e le preghiere saranno dedicate a questo ricordo, per volere dello stesso Filippo, il quale aveva pianificato tutto nei minimi dettagli.

Numerosi i messaggi di cordoglio, tra cui quello della celebre artista londinese Kaya Mar, 65 anni, che dopo aver lasciato un ritratto ad olio di Filippo fuori dai cancelli, ha rilasciato questo breve pensiero: “Mi piaceva, era un adorabile padre di famiglia, un gran lavoratore dedito a questo Paese e ci mancherà”

Continua a leggere

Attualità

Due uomini arrestati per tentata estorsione nel napoletano: vittima un imprenditore

Pubblicato

il

Ieri sera, i militari della Sezione Operativa della Compagnia Carabinieri di Castello di Cisterna, hanno arrestato un 51 enne del luogo e un 45 enne di Capaccio (SA), già noti alle forze dell’ordine.

Secondo le ricostruzioni investigative, i due, sono ritenuti gravemente indiziati di tentata estorsione aggravata dal metodo mafioso. Grazie ad una fitta serie d’indagini dei militari dell’Arma, è stato possibile ricondurre agli indagati un tentativo di estorsione, avvenuto tra il marzo e il giugno del 2019, nei confronti dell’amministratore unico di una società edile di Pomigliano d’Arco.

Nello specifico, l’amministratore della società avrebbe dovuto versare la somma di 5 mila euro mensili per proseguire i lavori di realizzazione di un immobile di edilizia civile, all’epoca dei fatti in costruzione nel centro napoletano.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante