Un nuovo focolaio di Coronavirus è scoppiato in Campania. Questa volta ad essere colpita è una Residenza Sanitaria Assistenziale (RSA) a Giffoni Sei Casali, in provincia di Salerno.

Da settimane si registra un vertiginoso aumento di contagi nella RSA Sant’Antonio.

Al momento sono risultati positivi al Coronavirus 18 ospiti e 6 addetti residenti nel centro dei Picentini.

E’ morta anche un’operatrice di 56 anni, originaria della Sicilia e residente a Bivio Pratole.
La 56enne aveva contratto il virus un mese fa e dopo giorni di lotta si è spenta ieri mattina, 14 novembre, gettando nello sconforto i colleghi e parenti.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.