Resta sintonizzato

Avellino

Si lancia dalla finestra e tenta il suicidio: donna salvata dai Carabinieri

Pubblicato

il

Una donna ha tentato il suicidio gettandosi dalla finestra ma è stata fortunatamente salvata dai Carabinieri in extremis.

Voleva togliersi la vita lanciandosi dalla finestra di casa sua in pieno centro a Serino, in provincia di Avellino, ma è stata provvidenzialmente fermata dai carabinieri che, avvisati delle sue intenzioni da una telefonata della stessa donna al 112, sono subito accorsi sul posto.

La donna, portata in salvo, si trova ora all’ospedale San Giuseppe Moscati di Avellino per le cure del caso: anche se non è riuscita nel suo intento, si trova infatti in un forte stato di agitazione, tale da consigliare comunque al personale medico di tenerla sotto osservazione.

Il fatto ha avuto luogo nel pomeriggio di ieri, lunedì 23 agosto, a Serino, in provincia di Avellino quando la donna, disperata, ha chiamato il 112, annunciando di volersi gettare di sotto.

L’operatore che ha ricevuto la telefonata ha subito capito la gravità della situazione ed ha così intrattenuto a telefono la donna, quel tanto che bastava a far sì che nel frattempo i colleghi dell’Aliquota Radiomobile raggiungessero l’abitazione della donna.

Quando sono arrivati, l’hanno trovata vicino alla finestra in procinto di lanciarsi di sotto. Ma anche stavolta è stato fondamentale il parlarle: il Comandante della Stazione dei Carabinieri di Solofra ha ascoltato il suo sfogo e piano piano ha convinto la donna a fare un passo indietro, consentendo così ai vigili del fuoco, arrivati sul posto in supporto ai carabinieri assieme al personale medico di un’ambulanza, di trarla in salvo.

La donna a quel punto è stata affidata agli operati del 118 che, visto il suo stato di agitazione ancora persistente, l’hanno accompagnata in ospedale.

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Avellino

Lite ad Avellino, anziano ultraottantenne accoltella un giovane

Pubblicato

il

Avellino, ancora una lite degenerata e finita con un accoltellamento. Un anziano ultraottantenne ha ferito un giovane, colpendolo su un fianco.

L’anziano ha preso un coltello da cucina e ha colpito il ragazzo, anch’egli residente nel piccolo comune della Valle Caudina. Per fortuna il fendente non ha colpito organi vitali. Il giovane è stato immediatamente soccorso e trasferito in ospedale a Benevento mentre l’anziano, identificato dai carabinieri, è stato denunciato dai Carabinieri della Stazione di Cervinara per lesioni e minacce. Indagini sono in corso per comprendere i motivi alla base della liti e del folle gesto da parte dell’ultraottantenne. Organi di stampa locali riferiscono che i due fossero parenti, probabilmente suocero e genero.

Continua a leggere

Avellino

Avellino: operazioni dei carabinieri del Nas, sequestrati 2,5 quintali di alimenti

Pubblicato

il

Molte operazioni dei carabinieri del Nas in tutta Avellino e provincia, con supermercati, locali di ristorazione e perfino cliniche veterinarie, chiuse e multate per carenze igienico-sanitarie. Il sequestro maggiore all’interno di una macelleria, con oltre 2,5 quintali di alimenti sequestrati; il sequestro più imponente è stato quello di un supermercato, dal valore di 600mila euro.

In una macelleria sono stati sequestrati ben 2,5 quintali di alimenti tra carni, salumi e formaggio ma anche 50 confezioni di vino.

Continua a leggere

Avellino

Avellino, dà una testata alla moglie in strada e le fa saltare due denti

Pubblicato

il

Ad Avellino un marito ha colpito la moglie in faccia con una testata facendole saltare due denti, poi si è dato alla fuga facendo perdere le proprie tracce.

I motivi dell’aggressione sono ancora sconosciuti, ma secondo la prima ricostruzione sarebbe avvenuto per futili motivi.

La coppia, entrambi di origine ucraina, stava passeggiando quando improvvisamente e senza motivo, l’uomo avrebbe tirato una violenta testata in pieno volto alla moglie, colpendola in pieno. Alla donna di soli 35 anni sono saltati due denti: le grida di dolore hanno spaventato i presenti, alcuni dei quali sono scappati mentre altri hanno chiamato le forze dell’ordine. Sul posto è arrivata un’ambulanza, che ha soccorso la donna portandola in ospedale al San Giuseppe Moscati di Avellino.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante