Resta sintonizzato

Cultura e spettacolo

Stazione Zoologica Anton Dohrn di Napoli nella top 10 al mondo nella biologia marina

Pubblicato

il

NAPOLI – La Stazione Zoologica Anton Dohrn di Napoli è tra le 10 migliori istituzioni al mondo nel campo della biologia marina secondo ‘Expertscape’, piattaforma che registra l’impatto scientifico e la reputazione di scienziati, università ed enti di ricerca a livello mondiale.

Fondata nel 1872 da Anthon Dohrn e prossima al traguardo del 150esimo anniversario, la Stazione si attesta come unico ente italiano all’interno della classifica stilata da ‘Expertscape’.

Una vera e propria eccellenza della città partenopea che vanta anche la nascita di uno dei primissimi acquari d’Europa.

La disciplina della biologia marina risulta fondamentale per la gestione di tematiche attuali quali la transizione ecologica così come spiega Roberto Danovaro, Presidente della Stazione Anton Dohrn: 

“Si tratta di un campo che offre soluzioni per rendere sostenibile la crescita dell’economia blu. Basti pensare al ruolo della pesca o allo sviluppo delle energie rinnovabili dal mare. 

Ci sono ancora moltissime sfide che dobbiamo affrontare. La biologia marina in Italia ha raggiunto risultati importanti ma non abbiamo ancora neanche mappato gli habitat marini. L’Italia include il 15% del Mediterraneo e ha nel mare straordinarie prospettive di crescita sostenibile.

Fare una carta tematica delle potenzialità di sviluppo dei mari italiani è un impegno che il nostro Paese, con oltre 8700 km di coste, non può rimandare. Anche perché la crescita della nostra economia sostenibile dipenderà molto anche dal mare”.

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura e spettacolo

Procida capitale italiana della Cultura 2022: il programma

Pubblicato

il

PROCIDA – L’isola di Procida, in provincia di Napoli, è ormai pronta ad essere Capitale italiana della Cultura 2022. Il 22 di gennaio, con una cerimonio di apertura, si annuncerà l’inizio dell’anno culturale che vedrà nel comune il protagonista.

La cerimonia d’apertura si annuncia ”spettacolare e visionaria” secondo quanto sottolineato oggi durante la presentazione alla Regione Campania, con un evento di circa 8 ore che, ispirato alla suggestione dei miti del mare, partirà dalla terraferma, attraverserà il Golfo di Napoli per giungere sull’isola.

Sono 44 i progetti culturali (di cui 34 originali), 150 eventi distribuiti in un cartellone di 330 giorni di programmazione, 350 artisti provenienti da 45 Paesi del mondo, il coinvolgimento diretto di oltre 2000 cittadini, con la rigenerazione di 7 luoghi simbolo dell’isola tra cui l’antico Palazzo D’Avalos.

Il programma sarà ulteriormente arricchito da due grandi eventi ”di valore mondiale”, su cui si mantiene il totale riserbo, nelle fasi iniziali e verso la conclusione. Un programma che ha una dimensione internazionale che si traduce in progetti come la Biennale dei Giovani Artisti dell’Europa e del Mediterraneo e il progetto Echi delle distanze che coinvolge musicisti provenienti da isole di tutto il mondo tra cui Madagascar, Taiwan, Creta, Papua Nuova Guinea.

Continua a leggere

Cultura e spettacolo

Napoli: inaugurata la statua di Maradona allo stadio, presenti De Laurentis e Manfredi

Pubblicato

il

NAPOLI – E’ passato ormai un anno dalla scomparsa dell’indiscusso miglior giocatore al mondo e non terminano gli elogi alla sua carriera e persona. Non ultima la volontà di omaggiare il ricordo di Diego Armando Maradona con una statua bronzea da situare nello stadio a lui dedicato.

L’idea è stata quella di Stefano Cenci, mentre la realizzazione è ad opera dell’artista Dario Caruso che, con l’aiuto di Mirko Serino e lo studio De Artis Digitale Maradona, ha realizzato il giocatore nella celebre posa della sfida Argentina-Belgio 1986. Maradona indosserà la maglia del Napoli, con tanto di scudetto in bella vista sul petto. 

L’idea di Ceci, nata già nel 2018 è stata illustrata dallo stesso in alcune sentite parole: «Diego torna a Napoli, a casa sua. E sono felice perché questa era una promessa che gli avevo fatto Spero che lo scudetto sul petto possa essere di buon augurio per il Napoli di oggi e che Maradona possa fungere da tramite. La scelta della posa? Quella era un’immagine iconica che identifica Maradona a livello mondiale, ma porterà la maglia del Napoli».

«Si tratta di un Maradona dinamico, che sta correndo», aggiunge Dario Caruso. «È stato un progetto realizzato davvero a tempi di record e anche dopo la morte di Diego tutto è rimasto invariato. Dentro ci sono emozione e passione: da napoletano prima e da scultore poi».

Con Ceci, Caruso e il presidente del Napoli, anche il sindaco Gaetano Manfredi che si è detto entusiasta di quest’opera. «Si tratta di un momento importante per guardare al futuro della città. Diego ha rappresentato la voglia di riscatto per Napoli: è un mito per tutti i napoletani che a distanza di anni lo ricordano sempre con grandissimo amore. Il simbolo di chi parte da ultimo e diventa primo. Ha dimostrato che Napoli può essere prima. È una cosa per la quale ci vuole genio, sregolatezza e talento», conclude il sindaco.

Continua a leggere

Cultura e spettacolo

Il Jova Beach Party torna a Castel Volturno: le date

Pubblicato

il

Dopo il successo straordinario del grande evento del 2019 con 40 mila persone, Il JOVA BEACH PARTY torna a Castel Volturno per due imperdibili, uniche e irripetibili feste in riva al mare, che scalderanno la Spiaggia Lido Fiore Flava Beach il 26 e 27 agosto 2022. L’evento musicale più bello al mondo, che nel 2019 aveva qui ospitato artisti del calibro di Rocco Hunt, Ackeejuice Rockers, Bombino e tantissimi altri, torna a farci ballare e scatenare.

La magia è pronta a ripetersi ma diversa e sempre unica: Lorenzo con la band, Lorenzo in console, con ospiti nazionali e internazionali, per un format che cambierà ad ogni live, vivo, divertente, emozionante, innovativo.

“Quando nel 2019 siamo riusciti ad annunciare JOVA BEACH PARTY a Castel Volturno in molti erano sorpresi e alcuni anche un po’ diffidenti rispetto alla riuscita di una cosa così grande in una località considerata da molti ‘difficile’.” – racconta Jovanotti – “Sono stato io a volerlo, a spingere la mia squadra a sondare tutte le possibilità e le criticità per poterlo fare. È stato bellissimo, una delle giornate più belle in assoluto, con un livello di musica e di pubblico da urlo. Torniamo, sarà ancora meglio, e potremo dire che abbiamo contribuito insieme alla rinascita di un territorio, perché una festa come JOVA BEACH PARTY pulisce le spiagge e l’unico segno che lascia è una scia di gioia nei cuori”.

Dalle ore 15 di oggi venerdì 19 novembre, sono disponibili i biglietti per il JOVA BEACH PARTY MMXXII.

La grande avventura ricomincia! Ora cominciamo!

Da mezzanotte è disponibile su tutte le piattaforme digitali la nuova canzone di Lorenzo che torna a farci ballare e a sorprendere! 

È IL BOOM, una canzone nuova, rapida e futurista, a colori. In tre minuti e 25 secondi succede di tutto. Ci sono dentro Tacito e Nietsche, Leopold Bloom e l’ormai celebre Zoom, l’ecologia e la fantasia tutto frullato in un ritmo che pulsa. Scritta da Lorenzo e prodotto da Rick Rubin, IL BOOM apre la nuova avventura musicale dell’artista che ogni volta stupisce per la sua capacità unica di non farsi mai trovare dove lo aspetteresti.

IL BOOM scoppia pensando all’estate, emblema del grande desiderio di ricominciare a dar forma alla festa, al rito, all’avventura, allo spirito del rock n roll.

“Con Jova Beach Party nel 2019 abbiamo inaugurato qualcosa, giusto in tempo per poi doverci chiudere forzatamente come tutti. La chiusura mi ha dato tempo per girarmi tra le mani questa cosa che avevamo fatto e che aveva preso forma mentre andava in scena. Guardando le immagini del 2019 e ripercorrendo l’avventura nella mia memoria sentivo che si trattava di un inizio di qualcosa.”  – racconta Lorenzo.

I PARTY DEL JOVA BEACH PARTY 2022

2 – 3 LUGLIO 2022 – LIGNANO SABBIADORO (UD) Spiaggia Bell’Italia

8 – 9 LUGLIO 2022 – MARINA DI RAVENNA (RA) Lungomare

13 LUGLIO 2022 – AOSTA (GRESSAN) Area Verde

17 LUGLIO 2022 – ALBENGA (VILLANOVA, SV) Ippodromo dei Fiori

23- 24 LUGLIO 2022 – MARINA DI CERVETERI (RM) Lungomare degli Etruschi

30 – 31 LUGLIO 2022 – BARLETTA Lungomare Mennea

5- 6 AGOSTO 2022 – FERMO Lungomare Fermano

12 – 13 AGOSTO 2022 – ROCCELLA JONICA (RC) Area Natura Village

19 – 20 AGOSTO 2022 – VASTO (CH) Lungomare Duca degli Abruzzi

26 – 27 AGOSTO 2022 – CASTEL VOLTURNO (CE) Spiaggia Lido Fiori Flava Beach

2 – 3 SETTEMBRE 2022 – VIAREGGIO (LU) Spiaggia del Muraglione

10 SETTEMBRE 2022 – BRESSO-MILANO Aeroporto

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante