Resta sintonizzato

Casoria

Casoria: tirapugni tra le dita colpisce 17enne. 13enne nei guai, in casa trovate altre armi

Pubblicato

il

Ha 13 anni, solo 13.
Non è ancora chiaro perché sia scattata la voglia di far male, quale la scintilla. Ha discusso con un ragazzino di 4 anni più grande, ha infilato le dita in un tirapugni e lo ha colpito. In pieno volto. Fortuna ha voluto che la ferita fosse lieve e limitata al sopracciglio. 5 i giorni di prognosi prescritti.

I carabinieri della stazione di Casavatore hanno immediatamente avviato le indagini e, attraverso la visione delle immagini di video sorveglianza registrate in strada, identificato il giovanissimo. Hanno bussato alla porta della sua abitazione e trovato un coltello a serramanico, uno a farfalla e uno multilama. Poi due pistole giocattolo e una katana.
Il supporto delle telecamere è stato determinante anche per recuperare due tirapugni. Il giovane li aveva nascosti in villa comunale a Casoria, ai piedi di un albero.

Benessere

CASORIA. “Sport e Benessere” al Parco Michelangelo: il programma della prima edizione

Pubblicato

il

Il 28 Giugno è stata avviata a Casoria una bellissima iniziativa per i cittadini, che nel mese di Luglio potranno passare momenti di spensieratezza, svago e benessere all’interno del Parco Michelangelo.

Si tratta della prima edizione di “Sport e Benessere“, che prevede lezioni gratuite di Yoga con Piera Buongiorno, Area a Corpo Libero e Funzionale con Nicola Capuano, Danza Aerea con Sabrina Capuano e Pilates con Maria Ferrucci.

Nonostante le tante difficoltà, dunque, il Sindaco Raffaele Bene, l’Assessore allo Sport Vincenzo Russo e l’intera amministrazione continuano a lavorare per offrire ai cittadini eventi legati all’attività fisica e al benessere quotidiano.

Di seguito il programma dell’iniziativa con tutti i dettagli:

Continua a leggere

Arzano

Caivano, Arzano e Casoria: prevenzione roghi e gestione illecita rifiuti, denunciato imprenditore

Pubblicato

il

Controlli ambientali dei Carabinieri nella provincia a nord di Napoli. Intensificato l’impegno sul territorio dopo i gravi incendi di Caivano e Acerra. I militari della compagnia di Casoria, insieme a quelli della stazione carabinieri forestali di Marigliano hanno denunciato il titolare di un’impresa di autodemolizione di veicoli e rivendita di ricambi usati. Dall’ispezione è emerso che i rifiuti fossero stoccati oltre i limiti autorizzati e che l’impianto di scarico delle acque reflue fosse gestito in maniera irregolare. Nell’area rinvenuta la motrice di un autocarro oggetto di furto. L’intera struttura è stata sequestrata.
Lungo le strade che costeggiano altre attività industriali di Afragola e Casoria sono stati organizzati posti di controllo statici e dinamici così da verificare la corretta gestione dei rifiuti. Segnalate agli organi preposti due discariche improvvisate in Via Arcangelo Astone e Via Mameli, nel comune di Casoria. Materiale facile preda delle fiamme era stoccato in strada, a pochi metri da sterpaglie, alberi e abitazioni. In corso accertamenti per verificare chi abbia abbandonato rifiuti anche ingombranti. Tra questi addirittura un frigorifero e un divano. Alta l‘attenzione anche attorno al campo rom di Arzano, in via circumvallazione ovest. I controlli continueranno anche nei prossimi giorni.

Continua a leggere

Casoria

Casoria in festa per San Ludovico: il programma

Pubblicato

il

Nell’ambito dei festeggiamenti in onore di San Ludovico da Casoria, si terrà, nel pomeriggio di venerdì 17 giugno, l’offerta del cero al Santo da parte dell’amministrazione comunale.

Il programma religioso, voluto dalle suore Elisabettine Bigie, prevede:

  • alle ore 17.00 – partenza della Banda Musicale e dei fedeli dalla casa natale del Santo;
  • alle ore 17.15 – inizio del corteo, aperto dal Gonfalone della città di Casoria, con Sindaco e autorità civili;
  • alle ore 17.30 – arrivo alla Basilica di San Mauro e benedizione del cero da parte del Preposito Curato don Mauro Zurro;
  • alle ore 17:50 – arrivo alla casa natale di San Ludovico.

Il primo cittadino, l’avvocato Raffaele Bene, a nome della città di Casoria, porgerà a San Ludovico, l’offerta del cero votivo. Con questo gesto simbolico il primo cittadino chiederà, a nome dell’intera comunità, la protezione del Santo.

Alle ore 18:00, ci sarà, poi, la solenne Concelebrazione Eucaristica presieduta da Sua Ecc.za Mons. Gennaro Acampa.

Il rito dell’offerta del cero rappresenta una novità nell’ambito dei festeggiamenti in onore del Santo. L’assessorato alla cultura, diretto da Vincenzo Russo, ha voluto istituire per la prima volta questo rito, per chiedere a San Ludovico una benedizione speciale per tutta la comunità cittadina, per rafforzare i vincoli di unità, solidarietà, fraternità e per indicarlo ai giovani quale esempio padre di carità e maestro di virtù.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante