È finito in manette un 40enne di Qualiano, pregiudicato, al termine delle indagini coordinate dalla Procura di Napoli Nord.

L’uomo è stato arrestato con l’accusa di violenza fisica (schiaffi, pugni e calci) e psicologica nei confronti della coniuge convivente, una donna di 36 anni.

Un vero e proprio clima di terrore quello creato dall’uomo nella loro abitazione, arrivando a offendere il decoro e la dignità della donna.

L’uomo si trova attualmente presso la Casa Circondariale di Napoli-Poggioreale.

LASCIA UN COMMENTO